Ispirandosi alla natura

IMG_9041Ogni volta che si inizia la bellissima avventura della ristrutturazione, inizia sempre una nuova esperienza, ogni progetto è diverso, ogni cantiere è diverso, anche i problemi che di volta in volta si presentano e si devono risolvere sono sempre diversi e soprattutto i clienti, sono sempre diversi e proprio l’incontro con loro trovo sia un’esperienza importante, si deve sempre essere un po’ psicologi, capire quello di cui hanno bisogno, le sensazioni che cercano, le loro necessità devono essere ascoltate e soddisfatte per poter arrivare a creare l’ambiente in cui potranno riconoscersi, vivere e stare bene.
Affinché un ambiente sia accogliente e sappia infondere in chi lo abita piacevoli sensazioni, è fondamentale che non solo lo spazio fisico, ma anche i materiali, i colori e le luci che lo caratterizzano siano in perfetta armonia tra di loro e con il contesto in cui l’abitazione si trova.
Sto lavorando ad un progetto delizioso, l’ampliamento di una casa a Nervi, ed ogni volta che mi reco in cantiere resto affascinata dalla vista che si gode sul mare che, col suo eterno movimento, a seconda delle condizioni atmosferiche e della luce, è capace di donare “quadri” spettacolari.
È stata proprio la presenza del mare, coi suoi infiniti colori, dal bianco al blu intenso passando per tutte le più belle sfumature degli azzurri, talvolta virando verso il verde e addirittura verso i toni caldi del rosso, giallo e arancio all’ora del tramonto ad ispirare le cromie per gli ambienti della casa.
Per il bagno ho scelto di lasciarmi trasportare dalle onde verso il tramonto e così, invece dei più classici toni dell’azzurro, ho virato verso i rossi, accompagnati dal legno di teak naturale e dalla luce del bianco, per creare un’ambiente caldo, accogliente capace di infondere energia, come solo il colore rosso sa fare.
Talvolta rompere gli schemi consente di creare nuovi scenari inaspettati, insoliti, originali, ma soprattutto capaci di donare sensazioni di piacere, quando poi è la natura a guidare queste scelte, si riesce a creare un tutto armonico con l’ambiente.
Le ceramiche scelte per il rivestimento sono di Made a Mano quelle con decori rossi fatti a mano e la rossa, di Ceramica Bardelli quella bianca, mentre i pesciolini di ceramica sono di Mv ceramica design.

Annunci

2016 un anno in rosa e azzurro?

image Ogni anno la Pantone, un’azienda statunitense che si occupa principalmente di tecnologie per la grafica, della catalogazione dei colori e della produzione del sistema della loro identificazione, seleziona un colore, che secondo le loro ricerche, diverrà rappresentativo per le tendenze di moda, architettura e design.
Come vi ho già raccontato negli articoli precedenti dedicati ai colori, ogni tinta può avere un effetto sia sulla persona che sullo spazio, variando la percezione che si ha di questo.
Il colore, anzi sarebbe meglio dire i colori scelti da Pantone per questo 2016, sono 10, ma i principali, i più influenti, quelli già riconosciuti come più rappresentativi, sembrano essere il Rose Quartz e il Serenity, in sostanza Rosa e Azzurro.
Per convenzione sono da sempre i due colori che individuano il sesso dei bambini, Rosa le femminucce e Azzurro i maschietti, due colori legati all’infanzia, quindi, ai tempi dell’innocenza, della serenità, della spensieratezza e dell’allegria, forse ciò di cui il mondo avrebbe proprio bisogno in questo periodo di tensione, di tentativo di alcune organizzazioni criminali che si celano dietro a ideologie religiose, di diffondere il terrore, il sospetto, l’insicurezza e la discriminazione, andando a colpire proprio nei luoghi e momenti dove lo spirito di libertà, gioia e aggregazione sono più forti.
Sono anche due colori che, come visto, infondono senso di calma, serenità e rilassamento, negli ambienti o alle persone che li indossano, il total look può sembrare eccessivo e richiamare in maniera forte il mondo dell’infanzia, le infinite sfumature, di cui entrambi sono ricchi, però, ne smorzano o accentuano la loro natura, rendendoli così più facili da utilizzare o indossare. In casa si sposano benissimo col calore e la naturalezza del legno, se si scelgono le tonalità meno intense come il rosa antico o l’azzurro polvere, si può anche azzardare un total look, se invece si scelgono le sfumature più forti, come il ciclamino o il turchese, consiglierei di utilizzarli per accessori e complementi, da abbinare elegantemente anche a bianco o grigio.
É il primo articolo che pubblico in questo nuovo anno, e ho scelto proprio questo argomento per augurarvi che l’ottimismo del rosa e la serenità dell’azzurro colorino ogni vostro giorno di questo 2016.
Come potete poi notare dall’immagine finale, gli altri colori selezionati dalla Pantone, sono tutti nelle nuance dei due principali con l’aggiunta di un energico rosso Fiesta, una allegro giallo Buttercup e uno speranzoso verde Green Flash, in sostanza sembrerebbe che la nota azienda statunitense abbia voluto lanciare un messaggio di positività attraverso una bella selezione cromatica.
Buon anno a tutti.

image