Voglia di fiori

image Non so voi, ma a me in queste grigie giornate di inverno, e a Milano quando la giornata è grigia, é proprio grigia, viene voglia di primavera, voglia di cieli blu punteggiati da candide e soffici nuvole, voglia di quel caldo raggio di sole che entra in casa dalle finestre infondendo un rasserenante tepore, voglia di delicate e colorate corolle floreali che sbocciano leggere sui rami delle piante o nei vasi sui davanzali e nei terrazzi.
Ma per tutto questo dobbiamo, giustamente, attendere ancora qualche mese, una cosa però possiamo farla, possiamo portare un po’ di colore nelle nostre case scegliendo tra le varietà proposte del fiorista di fiducia, il fiore che più ci ispira.
Giunti a casa, con i fiori preferiti che fanno capolino dalla vostra borsa, siete pronti per decorare i vari ambienti, cucina, soggiorno, camera, bagno o angolo studio, per farlo vi suggerirei di abbandonare il classico vaso in vetro e scegliere contenitori alternativi, magari di recupero.
Un’idea che mi piace molto é quella di riciclare le bottiglie in plastica o vetro di forme e dimensioni diverse, scegliere dei tessuti d’arredo (potete trovare bellissimi scampoli in tutti i negozi di tessuti) e realizzare dei rivestimenti ritagliando nel tessuto 3 sagome uguali a forma di bottiglia e cucirle insieme, potete scegliere diverse fantasie da abbinare tra di loro, all’arredo, alla stagione o al vostro umore e poi inserire un solo fiore per volta.
Un’altra idea che trovo simpatica é quella di riutilizzare le scatole di latta del tea, dei biscotti, delle caramelle o vintage acquistate sulle bancarelle e inserire fiori che contrastano col colore dei contenitori per ottenere un effetto un po’ funky, o fiori tutti bianchi diversi tra di loro in scatole colorate per un effetto chic, o ancora fiori di tutti i colori in scatole della stessa nuance per infondere allegria.
Se, come nel mio Petit Foyer, anche da voi é lo spazio che manca, concentratevi su di un vaso particolare, in cui inserire un solo fiore, l’angolo che andrete a ravvivare acquisterà stile.
Se ai fiori recisi preferite le piante, in particolare le succulente, nel bellissimo show-room di Antonio Marras a Milano, ho visto un’idea simpaticissima che vi mostro. Recuperando le lattine di pomodori, salse o vernici ed altri prodotti per la cucina o la casa, potete creare dei bei vasi, basta togliere le etichette o se queste non vengono via, applicare un bel disegno fatto da voi o frasi poetiche scritte a mano, in modo da creare un angolo con piccole piantine grasse dalle forme più curiose e divertenti.

Annunci

2 thoughts on “Voglia di fiori

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...