Il Decluttering che rende felici

img_8821Col nuovo anno si fanno sempre i buoni propositi che si cerca di realizzare nel corso dei mesi, dieta, più sport, un bel viaggio, leggere i libri che da tanto tempo prendono polvere sul comodino, raggiungere obiettivi lavorativi, frequentare di più le persone che si amano e meno quelle che non contano, incontrare nuove persone interessanti o magari una sola ma importante, tutti belli come propositi, ma forse per poterli realizzare ci si dovrebbe prima chiedere se si è in grado di farlo, se noi siamo pronti per lavorare nel modo giusto per portarli a termine.
Sicuramente un fattore che influisce molto sul nostro benessere è la qualità dello spazio in cui viviamo e il valore delle cose che ci sono al suo interno.
Tempo fa lessi un articolo sul decluttering che mi illuminò (ai tempi dedicai a questa pratica un articolo), oggi ripenso al valore di quella pratica e all’arte del riordino e mi dico che è proprio quello che ci vuole per ritrovare il giusto equilibrio con se stessi, la sola idea di riordinare e trasformare lo spazio che mi sta intorno mi risolleva l’animo, ci sono oggetti che mi circondano o nei quali mi imbatto aprendo un armadio nei quali non mi riconosco più e che mi rendono nervosa, stanca e mi deconcentrano.
A questo punto, proprio come consiglia il metodo, ho deciso di “affrontare” gli oggetti non per trovarne una sistemazione, ma per capire se quell’oggetto mi dona felicità, così facendo otterrò degli ambienti più sani che sembreranno trasformati ed in loro potrò riconoscermi completamente, tornare serena e concentrarmi per il raggiungimento dei miei nuovi propositi.
Inoltre ho deciso di cambiare lo stile di casa, voglio proprio aria nuova, grazie al decluttering, elimino o recupero, ho ad esempio buttato via tutte le bottiglie di liquori vecchie di chissà quanti anni, ma nel farlo due di questi avevano una bottiglia dalla forma e colore interessante, così lavate bene, e tolte tutte le etichette, sono diventate due vasi deliziosi che in più si sono perfettamente adattate al nuovo mood di casa, il black&white.
Procederò ambiente per ambiente, affrontando tutta la casa, perché con l’arrivo di un nuovo anno, oltre a prefissarci dei buoni propositi abbiamo la fortuna di poter scegliere, scegliere cosa vogliamo per noi, perché possiamo scegliere di essere tristi, ma possiamo scegliere di essere felici, io sicuramente scelgo la seconda opzione, e per me la felicità inizia nell’ambiente in cui viviamo.

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: