Un bagno per bimbi che crescono

Immagine 026Quando si deve affrontare la scelta dei rivestimenti del bagno, l’offerta è veramente infinita, dalle dimensioni 1 cm per 1 cm fino ad arrivare ad 1 metro per 1 metro, ma ce ne sono anche di più grandi, ai colori che spaziano in tutte le cromie possibili e in tutte le sfumature, alla finitura dalla più liscia e lucida a quella più materica, e non dimentichiamo le forme, quadrata, rettangolare, esagonale, romboidale, anche rotonde e di forme irregolari. Il mondo delle ceramiche e gres per i rivestimenti del bagno è veramente pressoché infinito.
Quando ho dovuto realizzare un bagno per i bambini di una cara amica, mi sono posta come obiettivo quello di guardare avanti nel tempo, non solo un bagno per bimbi di oggi, ma anche per adolescenti di domani, e proprio attraverso il rivestimento delle pareti sono riuscita a soddisfare il progetto.
Partendo dal colore, fortunatamente i bimbi sono tre maschietti, ho scelto un bel tono di azzurro abbinato con il bianco per non eccedere nell’effetto baby, ho poi optato per dividere il bagno in due parti, una totalmente bianca e una azzurra.
Ho guardato una infinità di rivestimenti azzurri, ma, o troppo o poco azzurri, o troppo lucide o opache e spente, finalmente ho poi visto un decoro in mosaico opus romano di Bisazza (in realtà composto da due parti, una a righe e una ad effetto carta da parati damascata, poco indicata per il progetto, ma fortunatamente personalizzabile) e me ne sono innamorata.
Immagine 022Le piccole tesserine di mosaico in vetro di opus romano, dagli spigoli arrotondati, quasi morbide, e il colore compatto e pieno dei due toni di azzurro intervallati col bianco creano una fantasia a righe verticali che ricorda la carta da parati. Con questo mosaico ho rivestito tutto l’interno doccia, realizzato in una nicchia, quasi una alcova, la zona dei sanitari e il contorno vasca (tutti realizzati da un lato del bagno), la zona dei lavabi è invece tutta bianca con un grande specchio che dilata lo spazio e riflette il mosaico della parete opposta, quasi creando un doppio ambiante tutto rivestito di tesserine da 1 cm per 1 bianche e azzurre. Per enfatizzare ancora di più l’effetto di divisione delle due zone del bagno le pareti rimaste senza rivestimento in mosaico le ho fatto pitturare in azzurro, ho scelto la tonalità più scura tra le due della fantasia a righe, mentre, dove non presente lo specchio, dal lato dei lavabi le pareti sono dipinte di bianco.
Come punti luce, invece delle solite applique o faretti, ho optato per lampade a sospensione, le Castore di Artemide in tre dimensioni diverse e a tre altezze diverse per simulare dei palloncini sospesi nell’aria in modo naturale, tema ripreso anche per l’illuminazione dello specchio dove ho fatto posare dei Dioscuri, sempre di Artemide, direttamente sullo specchio per moltiplicarne la luce e le forme.

Immagine 019

Annunci

Gemelli

IMG_2076 Il segno zodiacale di questo mese è quello dei Gemelli, viene rappresentato dalla figura di due gemelli disposti specularmente. Il periodo in cui il sole attraversa la sua costellazione, è dal 21 maggio al 21 giugno.
E’ dominato dal pianeta Mercurio e i suoi “amuleti” possono essere individuati nelle sfumature del colore grigio e argento, ma anche le tinte vivaci come il giallo che riflettono la vivacità dei nati sotto questo segno, la gemma sua questo è lo smeraldo, i numeri fortunati sono il 3 e il 4 mentre il giorno propizio è il mercoledì.
I nati sotto il segno dei Gemelli, hanno una personalità intellettuale, sono simpatici, attivi e magnetici, hanno maniere affascinanti e gli piace essere rispettati, sono capricciosi e volubili gli piace essere tenuti in considerazione. Sono affettuosi, generosi e impulsivi, hanno un temperamento focoso e sono inclini a serbare rancore, hanno una vivida immaginazione e uno spiccato senso dell’umorismo, sanno essere pazienti quando vogliono e sono sognatori e idealisti.
I nati sotto questo segno possono essere molto critici per quanto riguarda la vita domestica, vogliono che tutto sia sistemato come piace a loro, altrimenti diventano intrattabili, sono molto sensibili al riguardo di ciò che li circonda in casa, detestano la monotonia, la loro mente attiva gli fa desiderare i cambiamenti.
IMG_2077I Gemelli, amano il colore, soprattutto quelli vivaci che rompono la monotonia degli ambienti, ambienti che amano personalizzare, anche con la loro personale eccentricità. Una poltrona dalla forma curiosa di un coniglio, come quella di Qeeboo disegnata da Stefano Giovannoni o quella di Meritalia disegnata da Gaetano Pesce realizzata in silicone blu, stimolerebbero molto la fantasia dei Gemelli.
Icolori pop e gli accostamenti cromatici forti per loro stanno alla base della scelta per gli arredi, come tappeto, uno multicolor farebbe per loro, soprattutto se abbinato con un morbido ed accogliente divano, come quello di Baxter.
Gli piace stupire, con un camino come quello di Antonio Lupi che sembra essere uno strappo nella parete o un lavabo per il bagno come quello ispirato ad un secchiello di Ceramica Flaminia, sicuramente otterrebbe il loro scopo, e per un tocco di colore e vivacità anche alla stanza da bagno potrebbero scegliere i rubinetti di Fantini della serie Nice disegnata da Matteo Thun e Antonio Rodrigurez con maniglie in vetro colorato.
Il tocco pop ed eccentrico per eccellenza potrà essere una scritta al neon che indica un ingresso o un locale.