Il mio Expo 2015

imageOramai mancano poco meno di 30 giorni alla fine di questa titanica avventura milanese, da tanti criticata, da altri lodata.
Ho avuto occasione di visitare il sito dell’Expo 2015 in più occasioni, uno o due giorni, decisamente non bastano, e proprio per questo, sapendo che molti di voi ancora non sono andati e che magari a breve organizzeranno la loro visita, ho pensato che potrebbe esservi utile una piccola guida.
Non ho ovviamente visto tutti i padiglioni, il sito é veramente enorme, e per cortesia non citerò quelli che non mi sono piaciuti, vi descriverò in poche parole quelli che secondo me val la pena visitare.
-Padiglione Zero, scenografico e imponente, porta la firma di Michele De Lucchi, il tour parte da lui
-Bahrain, bellissima architettura con all’interno incantevoli piccole oasi. Vorrei una casa così!
-South Korea, ben analizzati i tre macro problemi mondiali legati all’alimentazione
-Malaysia, bellissima la struttura in legno lamellare che rappresenta dei semi, basta ammirare l’esterno
-Polonia si sale per una lunga scalinata per arrivare in un luogo inaspettato
-Francia anche loro col legno lamellare hanno realizzato una bella struttura, bello anche il percorso a zig zag tra le specie vegetali da loro coltivate divise per aree geografiche
-Israele, trovo che abbiano interpretato alla perfezione il tema dell’Expo
-New Holland se siete accompagnati da bambini qui possono guidare dei trattorini e salire su giganteschi mietitrebbia
-Vanke numero 1 a livello architettonico, ammiratelo anche una giornata intera da fuori, ne vale la pena, da fuori
-Russia scenografico specchio all’ingresso, fate qualche foto poi proseguite
-Vietnam deliziosa la struttura in canne di bambù, qui trovate i tipici cappellini conici
-Stati Uniti se cercate idee alternative per il vostro orto, é interessante la facciata con orto verticale, da fuori lo vedete benissimo, é sufficiente
-Cluster, aree dedicate a prodotti come riso, caffè, cacao, frutta e legumi, spezie, cereali, dove trovate i paesi del mondo che li producono, carini, si girano con calma senza code, e si scoprono angoli del mondo sconosciuti.
Da non perdere lo spettacolo dell’albero della vita, tutte le sere.
Visiterò il sito altre volte ed aggiornerò l’articolo, se ci saranno padiglioni consigliabili, mi piacerebbe scoprire i padiglioni di Cina, Giappone, Inghilterra, Tibet, Tailandia, Svizzera e ovviamente l’Italia, se qualcuno di voi li ha visitati o ne ha altri da consigliarmi scrivetemi che organizzerò le mie visite al sito Expo di conseguenza.

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: