È già passato un anno!

imageÉ già passato un anno da quando, proprio in questi giorni, ho concretizzato un’idea che da tempo mi frullava per la testa, fare un blog dedicato all’abitare e tutto ciò che può essergli correlato.
Ci ho messo passione, dedizione, ricerca, studio, tutto mi ha emozionato e mi ha fatto crescere e approfondire varie tematiche, che spesso si sono rivelate utili anche nella quotidianità del mio lavoro, spesso, invece, proprio le esperienze lavorative o incontri interessanti che per lavoro o per caso mi é capitato di fare, sono stati la scintilla da cui ha preso poi vita un articolo.
Non so quali parole possano esprimere la gioia che mi date nel seguirmi, siete sempre di più, e mi lusingano le parole di apprezzamento che ricevo sia sulle pagine del blog che spesso di persona.
Sono io a dover ringraziare voi, spero di riuscire sempre a suscitare la vostra curiosità ed il vostro interesse, ma soprattutto di esservi utile con i miei consigli.
Un caro saluto a tutti
A presto
Silvana

Annunci

È Essenziale una nuova luce

imageUno degli aspetti che curo con particolare attenzione quando progetto le abitazioni, è quello dell’illuminazione. In genere cerco di evitare che ci sia un solo punto luce, preferisco creare più scenari e atmosfere, che abbiano sia una buona resa illuminotecnica che una buona connotazione estetica.
Come il colore, anche l’aspetto dell’illuminazione è fondamentale, sia per il comfort abitativo che per quello visivo, ogni ambiente, infatti, ha una tipologia di luce che più gli si adatta. Il piano di lavoro della cucina o lo specchio del bagno dove ci si trucca al mattino, non possono essere illuminati dallo stesso tipo di luce e lampada che si utilizza per caratterizzare un angolo lettura o un tavolo da pranzo, il risultato sarebbe quello di non vedere a sufficienza nelle zone di lavoro o di essere disturbati dalla troppa luce nelle zone di relax.
La scelta della lampada è quindi da non prendere alla leggera, negli show-room dedicati all’articolo la scelta è veramente infinita, io stessa, delle volte, che pur mi tengo aggiornata sulle novità del settore, faccio fatica a trovare la giusta estetica per il giusto utilizzo.
È stato all’inizio di quest’anno, quando un particolare avvenimento della mia vita mi ha acceso la voglia di creare, che ho deciso di progettare io la lampada che mi serviva, di concretizzare i tanti progetti chiusi nel cassetto in attesa di chissà che cosa, da qui, ha preso vita questo nuovo emozionante lavoro, nato proprio sfogliando tutti quei sogni custoditi!
Cercavo una forma pulita, una fonte luminosa che potesse creare scenari ogni volta diversi, da una angolo lettura confortevole, ad un tavolo da pranzo dove consumare cene conviviali, avevo voglia di materiali e colori puri ma anche di qualche cosa che avesse la possibilità di essere personalizzata, così da questa ricerca e dalla grande passione per il design, è nata la mia lampada semplice, sofisticata ed essenziale.
Il suo nome è proprio Essenziale, ed è essenziale in ogni suo dettaglio, dal design geometrico generato dalla forma di un cerchio perfetto sezionato da due rette, alla fonte luminosa, una piccola lampadina dicroica e alla scelta della finiture il ferro naturale o i colori puri laccati, essenzialità alle quali ho poi voluto dare un tocco di brio con la scelta del cavo elettrico in tessuto che ogni volta può essere diverso e scelto in colori contrastanti col corpo lampada.
Grazie al supporto tecnico di Claudio Gianuzzi Master Craftsman della storica Bottega Gadda di Milano, Essenziale ha preso vita ed è stata realizzata in due versioni, da tavolo e da pavimento, Essenziale è versatile e adatta a più tipologie di ambienti ed utilizzi.